Photos

Photographer's Note

Ok, after going in search of a memory card from some generous friend, in about 40 minutes we reach Villa Almerico Capra called "La Rotonda" at Vicenza. It's a central plan Venetian villa built by Andrea Palladio in 1566 and is the most famous Villa of Palladio and probably of all the Venetian Villas. La Rotonda is one of the most celebrated buildings of architectural history of the epoch. It is part of the humanity's patrimonies of the UNESCO. When in 1565 the canon and Count Paolo Almerico, who retired from the Roman Curia after being apostolic representative under Popes Pius IV and Pius V, he decided to return to his native city of Vicenza and build a country residence, he could not imagine that the house that he commissioned to the architect Andrea Palladio would become one of the most studied and imitated architectural prototypes for the next five centuries. Despite Villa Almerico Capra has inspired thousands of buildings, it is undoubtedly inspired by the Pantheon in Rome. During his life, Palladio planned more than twenty Villas in Venetian territory. This residence, later known as "La Rotonda", would become one of his most famous inheritance to the world of architecture. For reasons of time we will visit the only park in about an hour, appreciating the architectural beauty of the complex.


Ok, dopo essere andati in cerca di una memory card da qualche amico generoso, in circa 40 minuti noi raggiungeremo Villa Almerico Capra detta "La Rotonda" a Vicenza. E' una Villa Veneta a pianta centrale costruita da Andrea Palladio nel 1566 ed è la Villa più famosa del Palladio e probabilmente di tutte le Ville Venete. La Rotonda è uno dei più celebrati edifici della storia dell'architettura dell'epoca moderna. È parte dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Quando nel 1565 il canonico e conte Paolo Almerico, ritiratosi dalla Curia Romana dopo essere stato rappresentante apostolico sotto i papi Pio IV e Pio V, decise di tornare alla sua città natale Vicenza e costruire una residenza di campagna, non avrebbe potuto immaginare che la casa da lui commissionata all'architetto Andrea Palladio sarebbe divenuta uno dei prototipi architettonici più studiati e imitati per i successivi cinque secoli. Malgrado Villa Almerico Capra abbia ispirato in seguito migliaia di edifici, essa è senza dubbio ispirata al Pantheon di Roma. Nel corso della sua vita, Palladio progettò più di venti Ville in terra Veneta. Questa residenza, più tardi nota come "La Rotonda", sarebbe divenuta una delle sue più celebri eredità al mondo dell'architettura. Per ragioni di tempo noi visiteremo solamente il parco in circa un'ora, apprezzando la bellezza architettonica del complesso.

Photo Information
Viewed: 1400
Points: 60
Discussions
Additional Photos by Paolo Luigi Germano (paololg) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 2801 W: 365 N: 6435] (31448)
View More Pictures
explore TREKEARTH