Photos

Photographer's Note

Il Ponte di Castel Vecchio, conosciuto anche come Ponte Scaligero, e' un ponte di Verona sul fiume Adige e fa parte di Castel Vecchio.Venne costruito nell'arco di tre anni, probabilmente tra il 1354 ed il 1356, per ordine di Cangrande II della Scala, che intendeva assicurarsi una via di fuga verso la campagna e quindi la Germania, dove regnava suo genero Ludovico il Bavaro. La robustezza del ponte gli consentì di passare indenne cinque secoli di storia; tuttavia i francesi distrussero la torre sul lato sinistro, anche se probabilmente questa era di epoca viscontea o veneziana. La completa distruzione del ponte avvenne il 24 aprile 1945, quando i tedeschi, per coprire la ritirata, fecero saltare tutti i ponti di Verona, compresi i ponti monumentali di Castelvecchio ed il ponte Pietra.

Nel dopoguerra si procedette alla ricostruzione fedele del ponte, con l'esclusione della torre di sinistra, di epoca posteriore a quella scaligera. I lavori terminarono nel 1951.
Leggende
Un documento riporta come progettista dell'opera ingegneristica Guglielmo Bevilacqua, ed una leggenda vuole che Cangrande II, per ricompensarlo, gli abbia donato una spada che si riteneva appartenuta a San Martino.

Un'altra leggenda narra invece che il progettista, insicuro della resistenza del ponte, data l'audacità delle sue forme, all'inaugurazione, durante la quale vennero tolte le gabbie, sembra si trovasse dall'altra parte del ponte, armato di cavallo, in modo di poter fuggire velocemente nel caso il ponte fosse crollato.

The Castelvecchio Bridge (Italian: Ponte di Castelvecchio) or Skaliger Bridge (Italian: Ponte Scaligero) is a fortified bridge in Verona, northern Italy, over the Adige River. The segmental arch bridge featured the world's largest span at the time of its construction (48.70 m). It was built (most likely in 1354-1356) by Cangrande II della Scala, to grant him a safe way of escape from the annexed eponymous castle in the event of a rebellion of the population against his tyrannic rule. The solidity of the construction allowed it to resist untouched until, in the late 18th century, the French troops destroyed the tower on the left bank (although it probably dated from the occupation of Verona by the Visconti or the Republic of Venice).

The bridge was however totally destroyed, along with the Ponte Pietra, by the retreating German troops on April 24, 1945. A faithful reconstruction begun in 1949 and was finished in 1951, with the exception of the left tower.
Legends
According to a legend, Cangrande awarded the designer of the bridge, Guglielmo Bevilacqua, with a sword which had belonged to St. Martin.

Another legend tells that the designer presented himself at the inauguration riding a horse, ready to flee away in case the bridge had crumbled down.

paololg, Vasa, francio64 trouve(nt) cette note utile

Photo Information
  • Copyright: Marilena Dalex (Mari63) Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 337 W: 2 N: 508] (4173)
  • Genre: Lieux
  • Medium: Couleur
  • Date Taken: 2009-10-25
  • Categories: Architecture
  • Exposition: f/5.7
  • More Photo Info: view
  • Versions: version originale
  • Date Submitted: 2010-03-21 6:27
Viewed: 2660
Points: 22
Discussions
Additional Photos by Marilena Dalex (Mari63) Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 337 W: 2 N: 508] (4173)
View More Pictures
explore TREKEARTH